accademia-di-posa-logo-blu

Come effettuare l’isolamento acustico e termico del cassonetto tapparella

isolamento acustico cassonetto tapaprella

Vuoi effettuare un corretto isolamento acustico cassonetto tapparella? Oppure desideri installare un nuovo cassonetto rivestendo il vecchio?

Sei capitato nell’articolo giusto.

Nella prima parte di questa guida scoprirai come effettuare la coibentazione cassonetti esistenti, mentre nella seconda, come installare un cassonetto rivestendo quello esistente.

Sei pronto? Iniziamo!

Vuoi imparare a montare le finestre in modo professionale?

Come isolare cassonetto tapparella

Preparazione del vano

Come prima operazione, tramite l’ausilio di un trapano, effettua due fori nella parte superiore della muratura.

Applica due viti torx in modo che fungano da perno per inserire correttamente il tappetino fonoisolante.

Rileva la misura totale del vano in cui andrai ad inserire il tappetino specifico per coibentare i cassonetti delle tapparelle.

Rileva sia la larghezza che l’altezza.

Preparazione del tappetino isolante Thermoflex

Riporta le dimensioni rilevate sul tappetino Thermo-Flex, in modo da poterlo tagliare a misura.

Thermoflex è un materiale isolante per cassonetti tapparelle; si tratta di un sistema di isolamento speciale che garantisce un’ottima coibentazione.

Con un taglierino, ritaglia il tappetino Thermoflex a misura.

Applicazione di pannello isolante per cassonetti tapparelle

Inserisci il tappetino all’interno del cassonetto in legno avvolgendolo attorno alla tapparella e facendo in modo che questo non faccia attrito sulla tapparella stessa.

Per far ciò, sfrutta le viti torx che hai applicato precedentemente come perni su cui incastrare il tappetino.

Applicazione schiuma poliuretanica

Applica l’isolamento cassonetti tapparelle con schiuma poliuretanica, sigillando sui quattro lati la zona di giunzione fra il vecchio cassonetto e il pannello fonoisolante.

Inserisci il coperchio cassonetto tapparella.

Il cassonetto avvolgibile è stato coibentato correttamente.

Vuoi imparare a montare le finestre in modo professionale?

Come effettuare il rivestimento cassonetti tapparelle esistenti

In questa seconda parte dell’articolo scopriamo invece come installare un nuovo cassonetto, rivestendo quello esistente.

Prima di ricoprirlo, è opportuno sigillare cassonetti tapparelle esistenti e, se necessario, aumentare i fissaggi presenti, come ti ho spiegato nella sezione precedente.

Vediamo insieme come fare.

Tempo: 30 min
Persone: 1
Attrezzi: avvitatore, viti autoforanti, metro, squadra, seghetto, schiuma poliuretanica.

Preparazione del nuovo cassonetto

Svita le viti presenti sul nuovo cassonetto in modo da rimuovere il coperchio dello stesso.

Rileva la profondità del vecchio cassonetto, in modo da poter tagliare il nuovo a misura.

Quando prendi le misure, ricordati di aggiungere lo spessore del coperchio del vecchio cassonetto in legno.

Riporta le misure sul nuovo cassonetto.

Taglia a misura il nuovo cassonetto.

Installazione cassonetto tapparella

Inserisci il nuovo cassonetto dell’avvolgibile in rivestimento a quello esistente, facendo attenzione a farlo aderire perfettamente su tutto il perimetro.

Se il nuovo cassonetto non aderisce perfettamente, effettua i dovuti scassi.

In questo caso, abbiamo effettuato un piccolo scasso per far aderire perfettamente il nuovo cassonetto sulla muratura.

Fissaggio cassonetto tapparella

Chiudi il cassonetto esistente inserendo il suo coperchio.

Applica il corpo del nuovo cassonetto in rivestimento a quello esistente.

Inserisci delle viti autoforanti per fissare il nuovo cassonetto a quello esistente.

Coibentazione cassonetto tapparella

Effettua l’isolamento termico cassonetti tapparelle applicando della schiuma poliuretanica nella fessura presente fra il nuovo cassonetto e quello esistente.

Applica la schiuma poliuretanica su tutto il perimetro.

Inserisci il coperchio del nuovo cassonetto.

Per fissare il coperchio del cassonetto, inserisci le viti in dotazione nei fori presenti nella parte inferiore dello stesso.

Applica i tappini di chiusura nei fori in cui hai appena inserito le viti.

Come ultima operazione, rifinisci la fessura fra muro e cassonetto applicando del silicone (dello stesso colore del cassettone) su tutto il perimetro.

Hai effettuato correttamente l’installazione del cassonetto coibentato.

Isolare cassonetti tapparelle con schiuma poliuretanica: domande frequenti

Ora risponderò a due domande relative a rivestimento e coibentazione cassonetti tapparelle.

Se mantengo il vecchio cassettone, con il tempo possono verificarsi dei problemi?

No. Il vecchio cassonetto funge da barriera termica e acustica. Prima di ricoprirlo, devi sigillarlo con materiali isolanti. In questo modo, con il tempo, questo non rappresenterà uno svantaggio ma un vantaggio.

Se mantengo il vecchio cassonetto, di quanto si ingrossa quello nuovo che andrà a rivestirlo?

I nuovi cassonetti tapparelle coibentati saranno più grandi di circa 3 centimetri per lato.isolamento cassonetto tapparelle-3

Come faccio a ispezionare il cassonetto una volta sigillato?

Per l’ispezione successiva puoi ritagliare un’apertura nell’isolamento, aprirla alzandola e reincollarla in posizione.

Qual è il miglior isolante per cassonetti tapparelle?

Noi utilizziamo Thermoflex, un materiale che funge da coibentazione cassonetti avvolgibili; ecco i dati tecnici: conducibilità termica: 0,032 W/mK; spessore: 25 mm; base del materiale: Neopor di alta qualità.

Come isolare cassonetti tapparelle fai da te?

L’isolamento cassonetti fai da te non è mai una buona opzione a meno che tu non sia un esperto in materia. Per effettuare una coibentazione efficace è necessario rivolgersi ad un professionista del settore.

Come isolare termicamente i cassonetti delle tapparelle: conclusioni

I cassonetti coibentati per avvolgibili rappresentano un’ottima soluzione per isolare la casa dal freddo, dal caldo e dal rumore esterno.

Anche se effettuiamo un’installazione di infissi a regola d’arte, può capitare che il rumore e l’aria penetrino proprio dal cassonetto.

Come fare dunque?

Per risolvere, è necessario coibentare cassonetti nel miglior modo possibile, rimuovendo ogni possibile fessura e impedendo dunque che qualsiasi agente atmosferico possa penetrare all’interno di casa.

In questa guida ti ho spiegato come effettuare un corretto ed efficace isolamento termico cassonetti tapparelle e come rivestire un cassonetto esistente senza rimuoverlo.

Se hai bisogno di altre informazioni sull’isolamento cassonetti tapparelle, lascia un commento qui sotto.

Se sei interessato ad approfondire, invece, leggi la nostra guida su come montare tapparelle e motori.

Vuoi imparare a montare le finestre in modo professionale?

Di Mauro Semonella

Ciao sono Mauro: marito di Gabriella e papà di due fantastici ragazzi: Andrea e Giorgia. Sono un imprenditore, esperto di finestre insonorizzate e di porte blindate e maratoneta per passione. Studio, sperimento e divulgo la mia professione attraverso il blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.