accademia-di-posa-logo-blu

Come isolare un controtelaio in ferro per infissi

Come isolare un controtelaio in ferro per infissi

Installare una finestra nuova su un controtelaio in ferro zincato è un’operazione molto delicata.

Se non si effettua un corretto isolamento, il controtelaio in ferro trasmette facilmente il freddo e il caldo dall’esterno all’interno di casa.

Se all’esterno ci sono 0° e all’interno ce ne sono 20°, il freddo incontrerà il caldo e, nel punto di contatto, che in questo caso è la finestra, a 13° circa (il cosiddetto punto di rugiada) si formerà condensa, e di conseguenza la muffa.

In questo articolo ti spiegherò dettagliatamente come isolare un controtelaio in ferro per infissi.

Per farlo, dovremo arretrare la finestra (portandola più all’interno di casa), lasciando il controtelaio come corpo esterno ed evitando che entri in contatto con l’infisso e che faccia dunque da ponte termico.

Come prima operazione, applichiamo il cosiddetto quarto lato nella parte inferiore dell’infisso, un nastro che ha principalmente tre funzioni:

Per isolare il controtelaio in ferro, inoltre, utilizziamo un nastro autoespandente per infissi (in grado di tenere fino a 600 pascal) che funge da barriera contro aria e acqua.

Per isolare tra il serramento e il muro, infine, abbiamo due possibilità: isolare tramite nastri autoespandenti o tramite schiuma poliuretanica.

Come ultima operazione, infine, andremo a applicare una fascetta di rifinitura tramite del silicone acrilico, che, essendo molto compatto, rappresenta un’ulteriore barriera per il rumore e per aria/acqua.

Bene, ora scopriamo, passo per passo, nel dettaglio, come isolare un controtelaio in ferro.

Sei pronto? Iniziamo!

Vuoi imparare a montare le finestre in modo professionale?

Come va isolato un controtelaio in ferro zincato per infissi?

Preparazione del controtelaio

Come prima operazione, pulisci il controtelaio in ferro, rimuovendo ogni detrito o residuo di polvere presente sullo stesso.

Applicazione nastro autoespandente

Taglia a misura il nastro autoespandente e applicalo sui tre lati del controtelaio in ferro.

Applicazione quarto lato

Taglia a misura il quarto lato e applicalo nel lato inferiore dell’infisso.

Prima di passare al punto successivo, con una livella, controlla che la piana su cui appoggerà l’infisso sia perfettamente in bolla.

Applicazione sigillante polimero

Applica del sigillante MS polimero partendo lateralmente e scendendo fino a isolare tutto il nodo inferiore.

Per ottenere un isolamento ottimale, il sigillante va dato anche sotto il serramento.

Installazione del telaio

Inserisci il telaio nel suo vano cercando di centrarlo il più possibile su tutti e quattro i lati rispetto alla muratura.

Controllo della bolla e del piombo

Per aiutarti a mantenere fermo il telaio, utilizza gli appositi spessori o morsetti. In questo modo, potrai continuare a lavorare all’installazione del tuo infisso da solo, senza bisogno di un aiutante.

Verifica con la bolla e con il piombo la corretta posizione del telaio.

Vuoi imparare a montare le finestre in modo professionale?

Fissaggio del telaio (PT1)

Come prima operazione, predisponi i fori a 10/15cm dagli angoli, e tenendo una misura di almeno 70 centimetri tra un foro e l’altro.

Effettua i fori utilizzando un trapano con punta da 6 mm.

Ora fissa il telaio in muratura tramite l’applicazione di viti Torx su tutto il perimetro.

Installazione e regolazione delle ante

Fissa l’anta al telaio.

In questo caso (come da foto qui sotto) abbiamo anche installato il limitatore di apertura.

Dopo aver fissato tutto il telaio, segna con una matita su tutto il perimetro la misura di 6 millimetri. Questa misura dovrà corrispondere alla posizione della battuta della guarnizione dell’anta sul telaio.

Controlla nuovamente il piombo e la bolla.

Regolazione delle ante

Registra l’altezza delle ante agendo sulle cerniere inferiori delle stesse. Ruotando in senso orario con una chiave a brugola, l’anta sale. Ruotando in senso antiorario, l’anta scende.

Fissaggio del telaio (PT2)

Ora è il momento di effettuare i fori e applicare le viti restanti.

Lateralmente, inserisci la vite sotto il riscontro di chiusura per fare in modo che rimanga invisibile. Quindi, come prima operazione, smonta il riscontro.

Effettua il foro utilizzando una trapano con punta da 6 mm.

Inserisci la vite a muro.

Applica nuovamente il riscontro sul telaio fissandolo tramite un avvitatore.

Effettua i fori e applica le restanti viti a muro.

Prima di procedere, rimuovi la polvere e i detriti tramite l’utilizzo di un aspirapolvere.

Applicazione schiuma poliuretanica

Per effettuare un corretto isolamento termico tra muro e telaio, procedi con l’applicazione di schiuma poliuretanica.

Per prima cosa, inumidisci la fessura tra muro e telaio, in modo che la schiuma abbia una presa maggiore sulla stessa.

Agita la bomboletta di schiuma per almeno 20 volte. Mantieni la bomboletta in orizzontale, in modo che i materiali presenti al suo interno si miscelino correttamente.

Procedi con l’applicazione della schiuma su tutto il perimetro del serramento.

Rifinitura esterna

Dopo aver effettuato correttamente l’isolamento termico e acustico, è il momento di passare alla rifinitura esterna, tramite l’applicazione di coprifili in PVC.

Come prima operazione, rileva le dimensioni orizzontali e verticali della luce vano, in modo da poter tagliare i coprifili a misura.

Riporta le dimensioni rilevate sui coprifili di rifinitura.

Tramite l’ausilio di un flessibile, taglia a misura i coprifili.

Applica i coprifili nella loro sede, a contatto col serramento e fissali al muro tramite l’applicazione di silicone.

Ripeti la stessa operazione per i coprifili laterali.

Abbiamo rivestito i vecchi infissi in ferro in modo che il controtelaio funga da barriera contro il rumore e contro gli agenti atmosferici.

Conclusioni

Eccoci giunti al termine di questo lungo articolo su come isolare controtelaio finestra e come installare un infisso su controtelaio isolato.

Hai bisogno di altre info?

Lascia un commento qui sotto o leggi il nostro articolo su come effettuare il montaggio di una finestra su controtelaio termico.

Vuoi imparare a montare le finestre in modo professionale?

Di Mauro Semonella

Ciao sono Mauro: marito di Gabriella e papà di due fantastici ragazzi: Andrea e Giorgia. Sono un imprenditore, esperto di finestre insonorizzate e di porte blindate e maratoneta per passione. Studio, sperimento e divulgo la mia professione attraverso il blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.