accademia-di-posa-logo-blu

Come montare porta blindata elettronica (su pilastrata)

come montare porta blindata elettronica

Sei in procinto di installare una nuova porta blindata e vuoi avere maggiori informazioni su come fare?

In questo articolo scopriremo insieme come montare una porta blindata su pilastrata, partendo dal controtelaio, fino ad arrivare alle rifiniture.

Essendo una porta elettronica, ti spiegherò anche come collegare la porta all’impianto elettrico e come impostare configurare correttamente le modalità di accesso con sensore di movimento.

Sei pronto? Iniziamo!

Come sostituire una porta blindata elettronica su pilastrata

Divideremo l’articolo in cinque passi: come installare il controtelaio, come montare un telaio della porta blindata, come regolare la porta, come fare le rifiniture interne ed esterne e come collegare l’impianto elettrico.

Vuoi imparare a montare le porte blindate in modo professionale?

Preparazione del controtelaio

Crea dei listelli

Per prima cosa, crea dei listelli di legno di lunghezza maggiore rispetto alla larghezza totale del controtelaio.

Questo ti servirà per mantenere fermo il controtelaio dopo averlo appoggiato all’interno del suo vano.

Fissa i listelli al controtelaio

Inserisci delle viti autofilettanti per fissare i listelli di legno al controtelaio.

Installazione del controtelaio (parte 1)

Inserisci il controtelaio nel suo vano

Inserisci il controtelaio all’interno del suo vano: i listelli che sbordano a destra e sinistra si appoggiano sulla muratura mantenendolo in posizione.

Blocca il controtelaio

Per tener fermo il controtelaio, bloccalo con gli appositi morsetti.

In questo caso abbiamo utilizzato una molla da muratore (che di solito serve per fare gli intonaci).

In questo modo il controtelaio è fermo e non si muove più.

Verifica la bolla e il piombo

Utilizzando una livella e un piombo, verifica che il controtelaio sia perfettamente in bolla e a piombo.

Applica altri morsetti

Per bloccare il controtelaio in posizione, fissa due morsetti nella parte superiore e due nella parte inferiore.

Dopo aver installato tutti e quattro i morsetti, rimuovi la “molla da intonaco” che avevamo applicato precedentemente.

Effettua i fori nella muratura

Tramite l’utilizzo di un tassellatore, effettua dei fori in muratura su tutto il perimetro.

I fori devono essere realizzati in obliquo per aumentarne la tenuta.

Ripeti l’operazione per tutti i 12 fori presenti sul perimetro del controtelaio, ossia per ogni lato:

Applica dell’ancorante chimico

Dopo aver effettuato la foratura su tutto il perimetro, applica dell’ancorante chimico all’interno dei fori.

L’ancorante chimico è una resina ad altissima tenuta.

Inserisci le viti torx

Inserisci l’apposita vite a bullone all’interno dei fori che avevi precedentemente riempito di ancorante chimico.

Puoi optare per barre filettate di misura 10 o 12.

Contemporaneamente con l’inserimento della vite torx, applica nuovamente dell’ancorante chimico.

Questa operazione serve per fare in modo che il telaio non si possa muovere e che il chimico abbia una presa maggiore sulla vite.

Applica il chimico

Dopo aver inserito la vite fino in fondo, applica nuovamente dell’ancorante chimico per aumentare ancor di più la presa.

Con una piccola spatola, spalma il chimico all’interno del foro e rimuovi quello in eccesso.

Ripeti l’operazione per tutti i fori

Ripeti le tre operazioni su tutti e 12 i fori:

  1. Applicazione dell’ancorante chimico;
  2. Inserimento della vite e, contemporaneamente, applicazione del chimico;
  3. Ulteriore applicazione dell’ancorante chimico.

Applica il chimico nei due angoli superiori ed inferiori

Una volta fissato il controtelaio alla muratura con tutte le viti, applica dell’ancorante chimico nei due angoli superiori ed inferiori, per una tenuta ancora maggiore.

Con una piccola spatola, spalma il chimico all’interno della fessura e rimuovi quello in eccesso.

Inserisci la schiuma poliuretanica

Per prima cosa, inumidisci la fessura in cui verrà applicata la schiuma poliuretanica, in modo che la schiuma abbia una presa maggiore.

Agita la bomboletta di schiuma per almeno 20 volte, in modo che i materiali presenti al suo interno si miscelino correttamente.

Applica la schiuma all’interno della fessura sui tre lati del controtelaio.

Sul lato destro e sinistro, per una corretta applicazione, effettua questa operazione dal basso verso l’alto.

Rimuovi i distanziali

Con l’ausilio di un martello o di una mazzetta, rimuovi i distanziali del controtelaio.

Come portare corrente alla porta blindata (parte 1)

Preparazione dell’impianto

Come prima operazione, inserisci il tubo corrugato raccogli cavi all’interno del foro presente sul controtelaio.

Con l’ausilio di un nastro isolante, attacca il cavo di corrente ad una sondina.

Fai passare il cavo di corrente all’interno del tubo corrugato flessibile, per poi farlo fuoriuscire dalla cassetta elettrica.

Installazione del controtelaio (parte 2)

Regola le gabbie e inserisci i perni

Centra la gabbia presente sul controtelaio agendo sulla brugola.

Ripeti l’operazione per le 8 gabbie presenti sul perimetro (quattro sul lato sinistro e quattro sul lato destro).

Inserisci il perno con il foro filettato dove andrà avvitato il telaio al controtelaio.

Ripeti l’operazione per tutti gli 8 perni presenti sul perimetro del controtelaio (quattro sul lato destro e quattro sul lato sinistro).

Applica il nastro autoespandente

Applica il nastro autoespandente sui tre lati del controtelaio.

Vuoi imparare a montare le porte blindate in modo professionale?

Installazione del telaio della porta blindata

Inserisci il telaio

Appoggia il telaio all’interno del vano.

Controlla la bolla e il piombo

Controlla il perfetto allineamento con la bolla e con il piombo.

Fissa il telaio al controtelaio

Fissa il telaio al controtelaio attraverso delle viti filettate.

Appendi l’anta

Fissato il telaio, appendi l’anta al telaio.

Collega la porta all’impianto elettrico

Attacca la porta blindata all’impianto elettrico inserendo l’apposito spinotto nella sua sede.

Installazione maniglia, pomolo, cilindro

Installa maniglia e pomoli

Rimuovi le viti filettate dalle loro sedi.

Inserisci il perno e la ghiera della maniglia, dopodichè avvita quest’ultima con l’ausilio di un avvitatore.

Inserisci la maniglia nella sua sede.

Installa il cilindro

Inserisci il cilindro nella sua sede.

Inserisci la chiave all’interno del cilindro.

Ruota la chiave per verificare che i rostri di chiusura funzionino correttamente.

Una volta terminate queste operazioni, installa la ghiera e il coprighiera, con l’ausilio di un avvitatore o di un cacciavite.

Installa il maniglione

Per effettuare il foro inferiore, rileva la misura verticale.

Per effettuare il foro inferiore, rileva la misura orizzontale.

Con una matita, fai un segno nel punto preciso per effettuare il foro inferiore del maniglione.

Con l’ausilio di un trapano (utilizzando in un primo momento una punta sottile) effettua il primo foro sul pannello esterno.

Ripeti l’operazione utilizzando una punta di diametro maggiore.

Inserisci il perno all’interno del foro.

Ruota il perno utilizzando una chiave a brugola della misura corrispondente.

Inserisci la parte inferiore del maniglione nel perno corrispondente.

Appoggia il maniglione al pannello, e fai un segno sul perno superiore che indichi il punto esatto in cui effettuare il foro.

Ripeti l’operazione precedente: tramite l’ausilio di un trapano, effettua un foro sul pannello esterno: prima utilizza una punta più piccola, successivamente ripeti l’operazione utilizzando una punta di diametro maggiore.

Inserisci il maniglione nella sua sede.

Per fissare il maniglione, avvita la brugola situata nella parte laterale.

Regolazione della porta blindata

Prima di procedere con il collegamento elettrico e con la configurazione della parte elettronica, verifica la corretta installazione della porta blindata.

Per prima cosa, avvicina l’anta al telaio e verifica che la parte inferiore dello scrocco combaci perfettamente con la riga presente sul telaio.

Per permettere la perfetta chiusura e apertura della porta, questi due elementi devono essere allineati al millimetro.

Se per caso la porta fosse da alzare o da abbassare, agisci sulle due cerniere laterali.

Ruotando in senso orario, la porta si alza, ruotando in senso antiorario, invece, la porta si abbassa.

Vuoi imparare a montare le porte blindate in modo professionale?

Come portare corrente alla porta blindata (parte 2)

Dal trasformatore fuoriescono parecchi cavi.

Quelli che dobbiamo considerare sono due: il filo di colore rosso e il filo di colore nero (che vanno collegati ai fili del colore corrispondente che fuoriescono dalla porta).

In un primo momento non dobbiamo considerare gli altri cavi; questi ultimi hanno infatti altre funzioni, come ad esempio:

Per prima cosa applica del nastro isolante attorno ai cavi che restano inutilizzati.

Collega i fili rosso e nero del trasformatore ai fili rosso e nero della porta.

Collega il cavo dell’alimentazione.

Collega la spina alla presa di corrente.

Inserisci tutti i cavi all’interno della cassetta elettrica.

Come effettuare le rifiniture

Ora vediamo insieme come effettuare le rifiniture interne della porta blindata.

Le rifiniture avranno taglio a 90° e lo scasso per le cerniere.

Come fare lo scasso per le cerniere

Per prima cosa, fai un segno con la matita della parte superiore e inferiore della cerniera superiore.

Ripeti l’operazione per la cerniera inferiore.

Prendi la misura dello spessore delle cerniere.

Riporta lo spessore sulla troncatrice, per effettuare il taglio di misura corretta.

Utilizzando la troncatrice, effettua lo scasso per le cerniere.

Come tagliare i coprifili a 90°

Inserisci il coprifilo facendo combaciare le cerniere con gli scassi che abbiamo appena creato.

Con una matita, fai un segno dove andrà tagliata la parte superiore del coprifilo.

Utilizzando la troncatrice, effettua un taglio diritto prendendo come riferimento il segno con la matita.

Ripeti l’operazione per il coprifilo superiore e laterale e fissa i coprifili utilizzando il silicone.

Ripeti l’operazione per i coprifili esterni.

La porta è stata installata correttamente.

Conclusioni

Siamo giunti al termine di questo lungo articolo su come montare una porta blindata su pilastrata, in cui abbiamo visto come installare il falso telaio, il telaio, l’anta, come effettuare le regolazioni, le rifiniture e come collegare la porta all’impianto elettrico.

Sei riuscito a montare la tua porta? Se hai domande o dubbi, leggi il nostro post su come montare una porta blindata con telaio incassato nella muratura oppure lascia un commento qui sotto.

Vuoi imparare a montare le porte blindate in modo professionale?

Di Mauro Semonella

Ciao sono Mauro: marito di Gabriella e papà di due fantastici ragazzi: Andrea e Giorgia. Sono un imprenditore, esperto di finestre insonorizzate e di porte blindate e maratoneta per passione. Studio, sperimento e divulgo la mia professione attraverso il blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *